martedì 12 novembre 2013

Il gallo che cantava per far nascere il sole

 
     di Ruben Alves

    Classe seconda.
 C'era una volta un gallo che si svegliava presto tutte le mattine e cantava per far nascere il sole. Per questo godeva dell'ammirazione di tutto il pollaio. Ma un giorno accadde che il gallo non si svegliò e il pollaio scoprì che il sole sorgeva ugualmente. Che disperazione per il povero gallo che credeva di essere indispensabile ma che gioia nello scoprire di essere diventato poeta .
 

                                                                                    

Dopo  i commenti e le domande degli alunni sulla storia si evidenziano le parole (ce ne sono alcune) di cui non si conosce il significato e si fornisce la spiegazione.
Si procede con l'attività di collage del gallo che ogni alunno completa secondo il suo stile.

Nessun commento: